lunedì 31 gennaio 2011

mia figlia mi odia...

è una frase che molte donne probabilmente si dicono o vanno dicendo in giro..ma forse le tempistiche non sono quelle giuste...sono frasi che probabilmente si dicono quando si hanno figli/e adolescenti, nel pieno della crisi ormonale ecc..non si dice mai con una figlia di quasi 18 mesi...

So che mia figlia non mi odia..ma in questo momento non credo neppure di essere la sua preferita come qualche giorno fa..questo mio pensiero è dettato soprattutto dall'atteggiamento di Dada nei miei confronti...alza le mani...ha continui gesti di stizza..e ciliegina sulla torta...non è più così affettuosa con me..

Capisco che lo fa apposta...voi direte che sono scema...che è piccola ecc..ma è molto furba e capisce bene molte cose, come capisce quando una cosa si può fare e un'altra no..capisce bene quando si scherza e quando si fa seriamente...solo che fa finta di non capire a volte...oggi non mi ha quasi salutata mentre andavo al lavoro...si è catapultata in braccio dalla nonna e quando ho tentato di darle un bacino si è nascosta...sono andata via con le lacrime agli occhi...già sono gelosa del tempo che le nonne passano con Dada...poi gli ormoni che stanno notevolmente prendendo il sopravvento sulle mie emozioni...insomma..che giornata...

Oltretutto non ha mangiato quasi nulla...si è ostinata..l'abbiamo "messa in castigo" 5 minuti nella sua stanza e ha mangiucchiato qualcosa..ma niente di che..però stasera si è divorata il divorabile..forse la mia tecnica non fa così schifo..chissà se le nonne mi aiuteranno in questo...

Ora sono al lavoro...oggi ho avuto la tentazione di parlare con i miei capi della mia gravidanza...ma non sarebbe saggio da parte mia visto che non ho ancora fatto una visita che confermi il tutto..vedremo la prossima settimana...sicuramente sverranno...:-O

sabato 29 gennaio 2011

il ti voglio bene è sopravvalutato..

per lo meno da parte mia...lo si dice con troppa facilità..come il ti amo ecc...penso che prima di dirlo una persona dovrebbe pensar bene se è vero o meno...si sbandierano troppo i sentimenti per dovere o per mettersi in mostra o per far piacere a qualcuno..
Io pur amando alla follia il mio Red..quando sono arrabbiata con lui..o anche solo con la testa da un'altra parte non mi viene da dirgli ti amo...in quel momento non mi sento innamorata in generale...
Come mai vi chiederete mi è venuto questo pensiero? Beh...i rapporti con mia mamma sono sempre molto strani..non mi ha mai davvero dimostrato il suo amore..mettendo sempre davanti a me il compagno del momento..e questo non sono mai riuscita a mandarlo giu, pur continuando a frequentarla...nonostante le botte e gli insulti del suo attuale compagno...ops..marito...che mi ha concesso persino l'onore di darmi il suo cognome...va beh..l'astio c'è ancora...e tanto..soprattutto considerando che ora tratta mia figlia in un modo...non so..e soprattutto cerca di recuperare il tempo perduto...ma per me è troppo tardi e visto che dopo tanti anni mi ritrovo ancora a fare io la parte della mamma con lei...e dopo tanti anni continua a farmi penare con i suoi problemi di salute, economici, psichici ecc...io non me la sento più di dirle che le voglio bene...
So di volergliene per carità..ma non come un tempo e soprattutto non riesco a dirglielo di mia spontanea volontà..non riesce a gestire un rapporto in modo sano e non voglio assolutamente che si comporti così anche con mia figlia...non voglio che venga usata come valvola di sfogo e non voglio assolutamente fare come mia mamma ha fatto con lei..

Parlando invece della lieta novella..non ci sono novità..o meglio...ho i soliti dolorini...poco bruciore di stomaco e ieri sera ho intravisto qualcosa di rosato più che rosso..mi sono spaventata abbastanza da sognare di perdere il bambino in un milione di modi..e ovviamente la mia giornata non è stata delle migliori..
Sicuramente domani andrà meglio..ne sono sicura..

lunedì 24 gennaio 2011

confusa e felice...

alla Carmen Consoli...e ne ho ben donde...visto che ho iniziato la settimana con una news davvero...ma davvero bella...e importante...e aspettata ma non sperata...e che mi fa battere il cuore all'ennesima potenza...
Nonostante non avessi ritardi...e nonostante i sintomi non fossero molti nè stamattina e nè i giorni precedenti ho deciso di "buttare" via un test di gravidanza...le mani tremavano e ho messo la sveglia sul telefonino...Dada era sul fasciatoio che giocava...io attendevo facevo qualche giochino sul cell...suona la sveglia e non ho il coraggio di guardare...la paura che non c'è niente è quasi maggiore della paura che ci possa essere qualcosa...e infatti...
Tre righe (sorvoliamo sul fatto che  ho preso penso l'unico test che per dare il positivo devono uscire tre linne anzichè due...)...beh insomma...mi giro e non credo ai miei occhi...tre linee....e inizio a non capire più nulla...solo che...paura...felicità...timore...confusione...aiutooooooooooooooo :-)

martedì 18 gennaio 2011

il giorno dopo..

è la seconda volta che provo a scrivere qualcosa...qualche giorno fa mi misi a scrivere...oltretutto non scrissi poco...ma rileggendo il tutto non ero soddisfatta...non mi sentivo di aver scritto le cose che volevo scrivere...
Ora non sono tanto sicura di voler scrivere, la verità è che mettere giu nero su bianco mi fa bene quando ho il magone..quando non riesco a comunicare a nessuno le mie emozioni e i miei pensieri...ultimamente nonostante qualche acciacco e qualche grana al lavoro mi sento bene...mi sento stanca questo si...e non ho proprio tutti i torti...i turni...la monella che un pò per la malattia, un pò per capricci sta mettendo alla prova mamma, papà ecc..
La verità è che mi sento una bellissima sensazione, sento che questa è la volta buona..parlo dell'ipotetica seconda gravidanza...parlo del fatto che se il mese scorso ero straconvinta di non essere incinta, e di non poter avere più figli...oggi ho questo sentore...bellissimo sentore...che mi porta ad vedere le cose con occhi diversi...
Resta il fatto che se dovesse andar male anche questa volta sarebbe una mazzata..soprattutto per questa mia convinzione...ma come per tante altre delusioni mi leccherei le ferite e andrei avanti...
Però mi sa che questa è la volta buona...questo mio essere positiva o per lo meno questo mio cercare la positività è dovuta a un paio di fatti...la prima...(non ricordo se l'ho già scritto) riguarda una ragazza divenuta mamma da pochi mesi che scopre un nodulo che poi si rivela essere un tumore...deve smettere di allattare e addirittura dopo l'intervento deve lasciare la sua bimba ai genitori perchè proprio non riesce a curarla...mi si è stretto il cuore quando l'ho saputo...davvero...e la seconda è recentissima..non ha colpito nessuno delle persone a me vicine e care...ma mi ha colpito e commosso tantissimo..
Domenica pomeriggio una famiglia si è stroncata...un incidente stradale ha coinvolto tre auto e un papà e una mamma sono rimasti uccisi, le due figliolette di 4 e 11 anni sono rimaste ferite in maniera non grave...almeno nel fisico..ma nel cuore...povere cucciole..orfane di entrambi i genitori...e non solo hanno assistito alla morte dei loro genitori..io non posso pensarci...sotto un certo punto di vista, come coppia andarsene assieme è la cosa migliore...ma non a 44 anni...e non con due bimbe piccole...
Sono rimasta tutta la mattina in uno stato quasi di trance al pensiero di cosa ti può succedere...al fatto che la vita ti riserva molte sorprese..e non sempre sono cose positive...bisognerebbe vivere col sorriso...cercare di vedere il lato positivo della vita e non lamentarsi della stronzate...facile a dirsi e difficile a farsi...soprattutto perchè all'inizio siamo bravissimi...poi però basta un niente per farci cadere nelle cattive abitudini...
Beh che dire...la buona volontà ce la mettiamo...vediamo come andranno le cose...e soprattutto vediao se tra una settimana sarò qui a fare salti di gioia o  piangermi addosso....:-)

lunedì 10 gennaio 2011

Si ricomincia..

ovviamente parlo della quotidianità..della routine che con una bambina di un anno e mezzo non è mai la stessa cosa...però..è sempre la solita folle corsa nel cercare di fare sempre tutto e sempre bene (mission impossible)
Devo dire che l'ultimo giorno di ferie..ovvero domenica è stato particolarmente piacevole..nonostante l'influenza della bimba e il lunedì che tramava alle mie spalle...è stata una giornata dedicata alle coccole...al giro all'ikea con una bimba che guardava tutto ad occhi aperti e sorrideva al mondo intero...e un marito che mi ha fatto sentire bella, e amata..cosa che ultimamente mi mancava...
Non che il marito non mi dimostrasse il suo amore...ma sicuramente io non lo percepivo nella giusta misura...
Le nottate sono sempre brutte ultimamente..la teppistella mi sta mettendo a dura prova e stamane alzarsi è stato più difficile del solito...ma visto il buon proposito fatto per questo nuovo anno ho stretto i denti...ho stretto i denti pure dopo aver sentito una mamma delusa..depressa e senza una lira ecco un pò di magone mi è venuto...ma come è arrivato è passato...:-)
Che altro dire...ora sono al lavoro...il grosso del lavoro è andato e tra un cliente e l'altro aspetto le 23 per poter correre a casa...sperando che la teppistella stanotte faccia sonni tranquilli..in modo da poter riposare e iniziare una nuova giornata col piede giusto
Buonanotte gente..(ahaha si fa per dire...)

sabato 8 gennaio 2011

Anno nuovo vita nuova...

è quello che molte persone non soddisfatte di quello che hanno vorrebbero accadesse..io avevo aspettative diverse perchè in fondo la mia vita non va male..anzi...ho passato davvero dei brutti periodi gli ultimi sono solo un pò di stanchezza fisica e mentale...
Non ho cambiato pensiero così dall'oggi al domani ma varie cose mi hanno portato a pensare che c...o sono davvero fortunata...una di queste mi ha lasciato davvero allibita..
L'ultimo dell'anno siamo stati a casa di alcuni amici...eravamo in totale 21 persone compresi 5 bimbi dai 10 mesi ai 6 anni..un bel putiferio...beh..vedo una ragazza che l'anno scorso era felicemente incinta..con in braccio la sua bimba e un foulard alla testa...quando la bimba aveva due mesi ha scoperto un nodulo al seno...(tumore..) questo me l'hanno spiegato in seguito i nostri amici..ha ovviamente dovuto smettere di allattare, ha subito l'asportazione parziale di un seno ed è sotto chemioterapia..e dopo la chemio dovrà sottoporsi a radioterapia..
Mi si è spezzato il cuore...ho pensato imediatamente a quanto fossi una deficiente a pensare di avere dei problemi...non ho parole..e come se non bastasse suo marito che è un grandissimo simpaticone..il classico animale da compagnia non le è di alcun conforto..tanto che un pomeriggio non è riuscito a tornare a casa talmente era ubriaco..non deve essere facile..per niente...
Lei è dovuta stare parecchio tempo senza vedere la sua bambina...non ha potuto tenerla in braccio nei momenti in cui avrebbe voluto e non so nemmeno quanto abbia sofferto...
Ecco quando ci si lamenta per delle stupidate dovremmo pensare a queste cose...certo il momento di sconforto ci sta...ed è giusto...ma non dovremmo farci smontare da annullare l'allegria che è dentro ognuno di noi..non per problemini facilmente risolvibili..
E' vero che nononstante questo mi sono trovata ancora ad avere momenti di sconforto...ma sono stati davvero passeggeri rispetto agli ultimi periodi...
Com'è andato il vostro capodanno? Il mio è stato un pochino travagliato..avevo un dolore lancinante ala gamba che mi ha impedito di godere appieno la serata...ma i giorni a seguire sono stati molto belli, passati in compagnia di amici...prima in città e poi in montagna....passati con due bimbi splendidi che hanno rallegrato le giornate, una dopo l'altra...
Ieri ho fatto la visita dal ginecologo per via dell'ultimo ciclo che ho avuto e  mi ha assicurato che tutto va bene che possiamo provare tranquillamente a fare un altro bimbo..vedremo...nel frattempo Red mi ha fatto il regalo di Natale/Befana che non ha potuto farmi per via dell'influenza...e davvero mi ha lasciato a bocca aperta....mi ha regalato una cosa che desideravo da anni...una cornice che amavo all'ennesima potenza..non poteva farmi regalo migliore...meglio di gioielli o altro...
Ora ho la bimba malata...poverina e l'ultimo week-end che potevamo passare tutti insieme a girare ci tocca passarlo in casa..ma sapete una cosa? A parte ovviamente essere dispiaciuta per la mia rossina...non sono particolarmente dispiaciuta...passeremo un pò di tempo insieme e faremo un pò di cose che non siamo ancora riuscioti a fare....