martedì 18 gennaio 2011

il giorno dopo..

è la seconda volta che provo a scrivere qualcosa...qualche giorno fa mi misi a scrivere...oltretutto non scrissi poco...ma rileggendo il tutto non ero soddisfatta...non mi sentivo di aver scritto le cose che volevo scrivere...
Ora non sono tanto sicura di voler scrivere, la verità è che mettere giu nero su bianco mi fa bene quando ho il magone..quando non riesco a comunicare a nessuno le mie emozioni e i miei pensieri...ultimamente nonostante qualche acciacco e qualche grana al lavoro mi sento bene...mi sento stanca questo si...e non ho proprio tutti i torti...i turni...la monella che un pò per la malattia, un pò per capricci sta mettendo alla prova mamma, papà ecc..
La verità è che mi sento una bellissima sensazione, sento che questa è la volta buona..parlo dell'ipotetica seconda gravidanza...parlo del fatto che se il mese scorso ero straconvinta di non essere incinta, e di non poter avere più figli...oggi ho questo sentore...bellissimo sentore...che mi porta ad vedere le cose con occhi diversi...
Resta il fatto che se dovesse andar male anche questa volta sarebbe una mazzata..soprattutto per questa mia convinzione...ma come per tante altre delusioni mi leccherei le ferite e andrei avanti...
Però mi sa che questa è la volta buona...questo mio essere positiva o per lo meno questo mio cercare la positività è dovuta a un paio di fatti...la prima...(non ricordo se l'ho già scritto) riguarda una ragazza divenuta mamma da pochi mesi che scopre un nodulo che poi si rivela essere un tumore...deve smettere di allattare e addirittura dopo l'intervento deve lasciare la sua bimba ai genitori perchè proprio non riesce a curarla...mi si è stretto il cuore quando l'ho saputo...davvero...e la seconda è recentissima..non ha colpito nessuno delle persone a me vicine e care...ma mi ha colpito e commosso tantissimo..
Domenica pomeriggio una famiglia si è stroncata...un incidente stradale ha coinvolto tre auto e un papà e una mamma sono rimasti uccisi, le due figliolette di 4 e 11 anni sono rimaste ferite in maniera non grave...almeno nel fisico..ma nel cuore...povere cucciole..orfane di entrambi i genitori...e non solo hanno assistito alla morte dei loro genitori..io non posso pensarci...sotto un certo punto di vista, come coppia andarsene assieme è la cosa migliore...ma non a 44 anni...e non con due bimbe piccole...
Sono rimasta tutta la mattina in uno stato quasi di trance al pensiero di cosa ti può succedere...al fatto che la vita ti riserva molte sorprese..e non sempre sono cose positive...bisognerebbe vivere col sorriso...cercare di vedere il lato positivo della vita e non lamentarsi della stronzate...facile a dirsi e difficile a farsi...soprattutto perchè all'inizio siamo bravissimi...poi però basta un niente per farci cadere nelle cattive abitudini...
Beh che dire...la buona volontà ce la mettiamo...vediamo come andranno le cose...e soprattutto vediao se tra una settimana sarò qui a fare salti di gioia o  piangermi addosso....:-)

Nessun commento:

Posta un commento